Notizie per passione

Giornalisti o edicolanti?

Vasco Rossi tour 2008

Vasco Rossi potrebbe tornare, nel 2008, con un tour ancora più intenso di quello del 2007. La notizia non è ancora ufficiale, ma le voci girano molto velocemente sul web. Ancora nulla è trapelato dalle fonti ufficiali, ma l’idea che il Blasco potesse riprendere la serie di concerti interrotti a Settembre era nell’aria già nel corso del tour 2007.
Ancora nulla di ufficiale, ma sembra che le trattative siano aperte su più fronti.
Girando sulla rete ecco le probabili date del tour 2008 del Blasco. Ma ripetiamo, ancora nulla di ufficiale.

Fine Maggio Data Zero Latina (data da definire)
30 maggio – Roma – Stadio Olimpico
31 maggio – Roma – Stadio Olimpico
7 giugno – Milano – Stadio San Siro
8 giugno – Milano – Stadio San Siro
14 giugno – Ancona – Stadio del Conero
20 giugno – Mestre – Heineken Jammin’ festival
28 giugno – Salerno – Stadio Arechi
5 luglio – Messina – Stadio San Filippo

12 luglio Stadio San Vito Cosenza (in trattativa)
20 luglio Stadio Granillo Reggio Calabria (in trattativa)

Altre trattative aperte e segnalate: Torino, Perugia, Terni

Annunci

20 gennaio 2008 Posted by | Eventi, Informazione, Italia, Musica, News, Sicilia, Spettacoli, Vasco Rossi | 80 commenti

Harry Potter avrà tre figli

Fino allo scoccare della mezzanotte, tra il 4 ed il 5 gennaio, trenta agenti di sorveglianza privata suddivisi in tre turni faranno la guardia alla stampa di “Harry Potter e i doni della morte” – forse – l’ultimo libro della serie best seller scritta da J. K. Rowling ed edita in Italia da Salani. Questo per evitare la fuga di parte del tomo tradotto dal centro stampa Grafica Veneta a Trebaseleghe (Padova), scelto dalla casa editrice. Ma, essendo già stata pubblicata in Gran Bretagna a luglio, la trama del libro è ormai nota a tutti. Dopo 36 capitoli ricchi di colpi di scena, di morti ammazzati e una lunga, soffertissima battaglia contro Lord Voldemort, l’epilogo finale fa un balzo in avanti di 19 anni. Siamo sul mitico binario 9 e tre quarti da dove parte l’Hogwart Express con destinazione la celebre scuola di magia. Harry Potter è lì, sta benissimo, e non è solo: con lui c’è la famiglia al completo. Harry ha infatti sposato Ginny, la sorella del suo migliore amico Ron, e ha avuto da lei tre figli di nome James, Lily e Albus. I figli di Harry salgono sul treno dove prendono posto anche Hugo e Rose, figli di Ron e di Hermione, sposati felicemente anche loro. Si incontrano tutti il primo settembre per accompagnare i loro figli al treno per Hogwarts. Neville Paciock è diventato professore di Erbologia a Hogwarts. Harry ricorda come la sua cicatrice non gli abbia più fatto male dalla sconfitta del Signore Oscuro, e così la storia si conclude.
La casa editrice Salani ha intanto diffuso l’immagine della copertina dell’edizione italiana di «Harry Potter e i doni della morte»: è stata realizzata, come le precedenti, dalla disegnatrice pesarese Serena Riglietti. Doveva essere top secret fino all’ultimo, ma su numerosi siti da giorni è apparsa l’immagine di due figure avvolte in mantelli.
L’anno scorso, la Rowling aveva gelato i fan di Harry Potter affermando che non avrebbe mai dato un seguito al settimo capitolo della saga del maghetto. Ma ora sembra che la plurimilionaria scrittrice sia disposta a vagliare la possibilità di un ottavo libro delle avventure di Harry, Ron ed Hermione.
L’attesa ora è tutta per il 21 novembre 2008, giorno dell’uscita del film (il sesto) “Harry Potter e il principe mezzosangue” di David Yates.

29 dicembre 2007 Posted by | Informazione, Italia, News | Lascia un commento

Prodi: Berlusconi fa un danno all’Italia

Il presidente del Consiglio Prodi ha colto l’occasione degli auguri di Natale per lanciare un altro messaggio di fiducia nelle potenzialità del Paese, ma anche un monito all’opposizione e in particolare al suo leader Silvio Berlusconi. “Siamo stanchi di questi continui gridi che fanno male alla democrazia italiana. Questo voler dare il senso assoluto dell’insicurezza è un danno per tutti, non solo per me”.
Il presidente del Consiglio, Romano Prodi, si sfoga così e bacchetta l’opposizione attaccando direttamente il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, sempre più convinto che il 2008 porterà la crisi. Prodi invita il leader del centrodestra a smetterla di parlare di spallata, anche perche’, sottolinea il premier, e proprio Berlusconi il primo a rimetterci. Una situazione che, secondo Prodi, mette non tanto il governo, quanto l’Italia e la democrazia in uno stato d’inquietudine sbagliato e dannoso.
Secondo il premier il Paese, invece, va nella direzione giusta: “Sarà un Natale buono, un Natale sereno nel paese, molto sereno, anche se è chiaro che c’è tutto il mondo in sconvolgimento, sia economico che politico: è chiaro che queste inquietudini si sentono, ma è un’inquietudine che ha come obiettivo la crescita, verso obiettivi buoni, non verso obiettivi cattivi. Certamente – ha aggiunto Prodi – la gente che pensa che si possa vivere sempre tranquilli e andare avanti senza problemi rimane inquieta, molto inquieta nel momento in cui tutto cambia: ma il cambiamento ormai ce lo dobbiamo avere dentro di noi”.

26 dicembre 2007 Posted by | Informazione, Italia, News | Lascia un commento

Harry Potter, svelata la copertina italiana

Cresce l’attesa dei fan per l’uscita dell’edizione italiana dell’ultimo capitolo della saga di Harry Potter. E sui siti dedicati agli appassionati del maghetto da un po’ di tempo circolano le prime anticipazioni della copertina italiana di “Harry Potter e i doni della morte”, il settimo e ultimo libro della saga. Per lenire un po’ le fatiche del conto alla rovescia, e per evitare il susseguirsi di indiscrezioni su internet, la casa editrice Salani ha diffuso sul suo sito web un’immagine della copertina di Harry Potter e i doni della morte, disegnata come le precedenti dalla pesarese Serena Riglietti, e destinata, in teoria, a rimanere segreta fino all’uscita del libro prevista, in Italia, nella notte tra il 4 e il 5 gennaio 2008.
I colori dominanti sono il bianco e il grigio, con la scritta ”Harry Potter” in rosso e ”e i doni della morte” in grigio scuro. Il sito della Salani mostra la parte anteriore con due figure avvolte in mantelli, che si dirigono verso un cancello in mezzo alla neve, l’immagine di un giglio in primo piano e grandi lettere in stampatello sullo sfondo. Nella parte posteriore, visibile nell’immagine intera di copertina apparsa sui siti non ufficiali, ci sono invece una cerva bianca, un brano in cui viene citato il Boccino d’oro e, sullo sfondo, i volti molto sfumati di Harry bambino e dei suoi genitori James e Lily, morti per salvarlo: è il loro sacrificio a dare il via alla saga. Le lettere formano invece una frase, non completamente leggibile: ”L’ultimo nemico che sarà sconfitto è la morte”.
È soddisfatta Serena Riglietti, che ritiene di essere riuscita a riassumere con un’immagine i temi portanti dell’intera serie: l’amore dei genitori, la missione di Harry e la morte, prendendo spunto da uno degli episodi più forti e commoventi di Harry Potter e i doni della morte. «Pensavo a questa copertina da due anni – ha spiegato la disegnatrice – e l’ho realizzata proprio come ce l’avevo in mente. Ed è stata una sopresa scoprire che era in linea con alcuni elementi della trama».

24 dicembre 2007 Posted by | Informazione, Internet, Italia, News | Lascia un commento

Ligabue, terminate le prove di Ellesette

Si sono concluse le prove di Ellesette di Ligabue al Palabam di Mantova. il rocker emiliano è stato impegnato nell’allestimento del suo tour che inizierà il 17 novembre con sette live al Palalottomatica di Roma e proseguirà con altri sette appuntamenti al Datchforum di Milano. Le quattordici date hanno registrato il tutto esaurito in prevendita, con oltre 150 mila biglietti andati letteralmente a ruba.
Ligabue, assieme ai tecnici ed ai musicisti, ha messo a punto gli ultimi dettagli. Le prove sono iniziate giovedì 1 novembre e si sono concluse ieri. Ancora top secret la scaletta dei 14 concerti evento.

9 novembre 2007 Posted by | Concerti, Curiosità, Eventi, Informazione, Italia, Ligabue, Musica, News, Spettacoli | Lascia un commento

Centro Servizi Turistici di Tindari

Sarà inaugurato domani il centro visitatori di Tindari. L’opera, ideata dal Consorzio intercomunale pubblici servizi “Tindari-Nebrodi”, punta, nelle intenzioni del suo presidente, il dott. Armado Lopes, a divenire punto di riferimento dei numerosi turisti e pellegrini che annualmente giungono a Tindari. L’obiettivo è quello di veicolare il flusso turistico in modo da far conoscere i prodotti locali e le bellezze architettoniche e paesaggistiche del territorio. Una vetrina importante per i sedici comuni del consorzio che sono Basicò, Falcone, Ficarra, Floresta, Gioiosa Marea, Librizzi, Montagnareale, Montalbano Elicona, Oliveri, Patti, Raccuja, San Piero Patti, Sant’Angelo di Brolo, Sinagra e Ucria.
Il centro visitatori, finanziato dalla Regione Siciliana nell’ambito del Pit per un importo di 1.808.000 euro, è stato già completato in località Locanda, ai piedi del promontorio di Tindari. L’importante frazione pattese, si configura come punto di riferimento per i visitatori che così potranno trovare un sito informativo adeguato e mirato alla promozione e valorizzazione del patrimonio archeologico e paesaggistico dell’intero comprensorio nebroideo.
Il centro visitatori sarà dotato di tutte le strutture necessarie per lo svolgimento delle finalità prefissate, l’accoglienza dei turisti e la fornitura di servizi. All’ingresso è stato previsto anche un locale da adibire a guardia medica e servizio di pronto intervento a disposizione di tutti i turisti di Tindari. L’area esterna sarà attrezzata con verde pubblico, panchine e fontanelle in maniera da poter accogliere i turisti che vogliono sostare per il pic-nic o consumare la colazione a sacco durante la loro visita. All’interno della struttura sono state realizzati una sala convegni e degli spazi dove i comuni del consorzio potranno allestire dei box informativi. Inoltre è prevista un’area dove sarà allocata una mostra permanente di prodotti tipici con la possibilità di organizzare delle degustazioni per far conoscere il patrimonio eno-gastronomico dei Nebrodi.
La struttura è stata dedicata ai Dioscuri, per un chiaro richiamo alla storia del promontorio della Madonna Nera. Secondo la leggenda, infatti, l’antica città di Tindari fu fondata nel 396 a.C. da Dionigi I, tiranno di Siracusa, come fortezza ed avamposto militare, e da esso fu dedicata ai Dioscuri, Castore e Polluce, figli di Leda e di Tindaro. Da quest’ultimo, si narra, il luogo avrebbe preso il nome.

9 novembre 2007 Posted by | Eventi, Informazione, News, Sicilia, Tindari | Lascia un commento

Mummia Tutankhamon salva per sempre

Un volto raggrinzito e annerito con quello che sembra un sorriso appena accennato. Questo l’autentico volto di Tutankhamon, dodicesimo faraone della XVII dinastia svelato nelle operazioni di trasferimento della mummia dal sacello originale a una stanza climaticamente controllata dove sarà preservata “per sempre”, secondo il direttore delle antichita’ egizie ZahiHawass.
L’operazione per conservare la preziosissima mummia si è resa necessaria a causa delle centinaia di turisti che ogni giorni visitavano la tomba del faraone a Luxor nella Valle dei Re sulla riva occidentale del Nilo. Queste visite, come capita spesso per altre fragili opere d’arte, avevano alterato in modo preoccupante la situazione ambientale. La principale minaccia veniva dal semplice respiro dei visitatori che facevano innalzare pericolosamente il tasso di umidità dove funghi e batteri rischiavano di ridurre in polvere la mummia.
I resti di Tutankhamon sono stati ricostituiti e messi insieme riassemblando i 18 pezzi in cui era stata tagliata nel 1922 dopo essere stata scoperta intatta dall’archeologo Howard Carter e da Lord Carnarvon. I due senza alcuno scurpolo la smenbrarono per riuscire a impossessarsi dei gioielli che la ornavano. Il faraone regnò 3300 anni fa solo per 10 anni e mori all’età di 19 anni.

5 novembre 2007 Posted by | Cronaca, Curiosità, Informazione, News | Lascia un commento

Usa, morto pilota dell’Enola Gay

E’ morto all’età di 92 anni a Columbus (Ohio) Paul Tibbets, l’uomo che il 6 agosto del 1945 sganciò la bomba atomica sulla città giapponese di Hiroshima. Lo ha reso noto un portavoce della famiglia. Tibbets, il pilota del B-29 “Enola Gay” all’epoca colonnello dell’Air Force, ha lasciato detto di non celebrare un funerale per lui e di non porre una lapide sulla sua tomba, per il timore che divenga un luogo per manifestazioni di protesta.
Tibbets ribattezzò con il nome della madre il bombardiere B-29 Superfortress che colpì la città giapponese con il primo ordigno nucleare mai usato nella storia. Il pilota guidò nel 1945 un equipaggio di 14 persone, che sganciò un ordigno da 5 tonnellate, battezzato “Little Boy”. L’esplosione uccise tra le 70 e le 100.000 persone, mentre altre decine di migliaia rimasero segnate per sempre dalle radiazioni. Tre giorni dopo, gli Usa fecero il bis a Nagasaki, spingendo il Giappone alla resa e chiudendo così la Seconda Guerra Mondiale. “Non sono orgoglioso di aver ucciso 80.000 persone – ha detto Tibbets anni fa, in un’intervista – ma sono orgoglioso di essere partito dal niente, aver pianificato l’intera operazione ed essere riuscito ad eseguire il lavoro perfettamente. La notte dormo bene”. Tibbets aveva lasciato l’Air Force nel 1966 con il grado di generale ed aveva messo in piedi una società di taxi-jet in Ohio.

5 novembre 2007 Posted by | Cronaca, Curiosità, Informazione | Lascia un commento

Ligabue, Niente paura il più trasmesso in radio

Niente paura”, il brano che anticipa “LIGABUE – PRIMO TEMPO”, il primo dei due “best of” di Luciano Ligabue, è il brano più suonato dalle radio italiane (Fonte Music Control).
La nuova canzone di Luciano Ligabue (in radio dal 26 ottobre) è, con “Buonanotte all’Italia”, uno dei due brani inediti contenuti nel disco “LIGABUE – PRIMO TEMPO”, in uscita il 16 novembre, un “best of” che avrà un seguito il prossimo anno con l’uscita a maggio del disco “LIGABUE – SECONDO TEMPO” (con altri brani inediti).
I 14 concerti che Ligabue terrà al Palalottomatica di Roma (dal 17 al 26 novembre) e al DatchForum di Assago di Milano (dal 12 al 21 dicembre) sono già un evento. La scaletta del live prevede sorprese tra cui l’esecuzione de “Gli ostacoli del cuore”.
E sul perché proprio la scelta del numero sette confessa: “E’ il mio numero. Sette sono le lettere del mio nome, sette del mio cognome. Le mie iniziali sono dei sette in verticale. Sono nato il 13-3 e se fate la somma viene fuori sette. Insomma non potevo proprio farne a meno”.

3 novembre 2007 Posted by | Concerti, Eventi, Informazione, Ligabue, Musica, News, Radio, Spettacoli | Lascia un commento

Avril Lavigne è l’artista del 2007

Avril Lavigne è la regina degli Mtv Europe Music Awards 2007. La star è stata premiata come miglior artista all’evento tenutosi alla Olimpiahalle di Monaco di Baviera (il palazzo dello sport all’interno del villaggio costruito per le olimpiadi del 1972). Miglior band dell’anno sono i Linkin’ Park, miglior album è “Loose” di Nelly Furtado. Grande sconfitto Justin Timberlake che ha ricevuto “solo” quattro nomination. Il premio per l’artista scelto dagli artisti è andato a Amy Winehouse. Tra gli italiani nominato miglior artista J.Ax.
Sono questi i premi più importanti assegnati alla cerimonia degli Mtv Europe Music Awards andata in scena alla Olimpiahalle di Monaco di Baviera, il palazzo dello sport.

ECCO I PRINCIPALI TITOLI ASSEGNATI:
Band of 2007 (miglior band dell’anno) Linkin Park
Album dell’anno “Loose” di Nelly Furtado
Ultimate urban (miglior artista musica urban) Rihanna
Most addictive track (miglior tormantone dell’anno) “Girlfriend” di Avril Lavigne
Inter act (artista con miglior interazione on line) Tokio Hotel
Headliner (miglior artista live) Muse
Solo artist of 2007 (miglior artista solista dell’anno) Avril Lavigne
Video star Justice – Artists’ choice Amy Winehouse

3 novembre 2007 Posted by | Eventi, Informazione, Musica | Lascia un commento