Notizie per passione

Giornalisti o edicolanti?

Lyrics: Vita tranquilla – Tricarico

Ho sempre pensato
quando avrò questo sarò saziato
ma poi avevo questo… ed era lo stesso
Ho sempre pensato
troverò il mare e sarò bagnato
il mare ho trovato… ma nulla è cambiato… nulla
Che cos’è… che io aspetto…
Io… voglio una vita tranquilla
perché è da quando sono nato
che sono spericolato
Io… voglio una vita serena
perché è da quando sono nato… che è
disperata… spericolata…
Però libera… verd’è sconfinata
Io dovrei… non dovrei
Ho sempre pensato
quando avrò il cielo sarò stellato
divenni una stella… ma ero lo stesso
sempre lo stesso
Ho sempre pensato
troverò lei e sarò rinato
Lei ho trovato… qualcosa è cambiato
qualcosa è cambiato
l’ultima illusione non è svanita
Io libero per sempre
Io… voglio una vita tranquilla
perché è da quando son nato che sono spericolato
Io… voglio una vita serena
perché è da quando son nato… che è
disperata… spericolata…
però libera… verd’è sconfinata
Io dovrei… non dovrei
Io… voglio una vita tranquilla
perché è da quando son nato che sono spericolato
Io… voglio una vita tranquilla
perché è da quando son nato… che è
disperata… spericolata…
però libera… verd’è sconfinata
Io dovrei… non dovrei

19 marzo 2008 Posted by | Lyrics, Musica | Lascia un commento

Lyrics: Il mondo che vorrei – Vasco Rossi

Ed è proprio quello che non si potrebbe
che vorrei,
ed è sempre quello che non si farebbe
che farei,
ed è come quello che non si direbbe
che direi
quando dico che non è cosi
il mondo che vorrei

Non si può sorvolare le montagne
non puoi andare dove vorresti andare
sai cosa c’è ogni cosa resta qui
qui si può solo piangere
e alla fine non si piange neanche più

Ed è proprio quando arrivo lì
che già ritornerei
ed è sempre quando sono qui
che io ripartirei
ed è come quello che non c’è
che io rimpiangerei
quando penso che non è cosi il mondo che vorrei

Non si può fare quello che si vuole
non si può spingere solo l’acceleratore
guarda un pò ci si deve accontentare
qui si può solo perdere
e alla fine non si perde neanche più!

17 marzo 2008 Posted by | Lyrics, Musica, Vasco Rossi | 2 commenti

Sonohra al sesto posto classifica Fimi

I Sonohra, il duo formato dai fratelli veronesi Luca e Diego Fainello (entrambi chitarra acustica e voce), segnano un altro risultato positivo. Dopo essersi aggiudicati con il brano “L’amore” la vittoria nella categoria giovani della 58ma edizione del Festival di Sanremo, il loro album d’esordio “Liberi da sempre” (pubblicato il 29 febbraio) sale nella classifica FIMI-Nielsen al 6° posto dopo Jovanotti, Winehouse, Pooh, Nannini e Cammariere risultando così l’album più venduto tra i giovani che hanno partecipato al festival e il secondo album più venduto (dopo Cammariere) tra gli artisti “sanremesi”. Sale anche il singolo “L’amore” al 6° posto della classifica UFFICIALE dei singoli più scaricati.
Continua anche la scalata nel mondo della rete. Il profilo myspace ufficiale dei Sonohra (www.myspace.com/sonohra) ha segnato i 200.000 contatti (prima del Festival erano 30.000) e il numero degli amici si è 4.000, attenzione confermata dalla classifica di Myspace Italia. Anche youtube suggella il successo dei Sonohra raggiungendo su http://www.youtube.com/sonohra più di 600.000 visualizzazioni di tutti i video presenti sul sito (il video de “L’amore” – quasi 320.000 streaming in soli 14 giorni, “Liberi da sempre” e le 3 apparizioni al Festival di Sanremo). Il video de “L’Amore” ha anche superato i 70.000 streaming su msn.it
Ad ultimo, anche il sito ufficiale della band, http://www.sonohra.it, ha segnato più di 7.000 visitatori al giorno.
“Liberi da sempre” (11 brani inediti interamente scritti da Luca e Diego Fainello con la collaborazione del loro produttore Roberto Tini) è disponibile, oltre che nei punti vendita tradizionali, su tutte le piattaforme digitali, online e mobile. Interamente cantato in italiano, l’album “Liberi da sempre” ha sonorità internazionali che rimbalzano fra Stati Uniti e Inghilterra in un tripudio di chitarre elettriche e acustiche. Il disco contiene la tecnologia Opendisc. Inserendo il CD nel computer si verrà indirizzati ad un sito costantemente aggiornato dedicato ai Sonohra: in questa esclusiva vetrina sarà possibile vedere video, interviste, foto, backstage e molti altri contenuti speciali, oltre a dialogare con Luca e Diego e partecipare a competition dedicate ai fan.
Questa la tracklist dell’album: “Love show”, “L’amore”, “English dance”, “Liberi da sempre”, “5000 mini mani”, “Salvami”, “Io e te”, “So la donna che sei”, “L’immagine”, “Sono io”, “I believe”.
Oltre a “L’amore” (dedicato ad una ragazza inglese che Luca e Diego hanno conosciuto durante una loro esibizione), l’album contiene brani che raccontano l’anima ecologica dei Sonohra (testimoniata anche dal video del brano “L’amore” girato sui Cliffs of Mohair in Irlanda) come in “English Dance” («Nelle grandi metropoli internazionali l’aria ormai è irrespirabile») e nella traccia conclusiva “I Believe” («l’avidità dell’uomo che sta distruggendo il patrimonio di tutti gli esseri umani, la natura»). Il tema dell’amore ritorna in “Love Show”; nel sogno di un sentimento eterno di “Io e te”; negli ammiccamenti carnali di “So la donna che sei”; e nella title-track “liberi da sempre” che dispensa consigli preziosi per chi vuole condividere la vita di un musicista. La canzone “Salvami” è dedicata a un giovane amico di Luca e Diego scomparso in un incidente stradale; invece nel brano “5000 Mini mani” i Sonohra provano a immedesimarsi nell’esistenza frenetica dei Beatles.

17 marzo 2008 Posted by | Classifiche, Musica, News | 10 commenti

Vasco, il mondo che vorrei, la track list

Da domani sarà in rotazione radiofonica il singolo “Il mondo che vorrei” che anticipa il nuovo album di inediti di Vasco Rossi che uscirà il 28 marzo non solo in Italia ma anche in Europa: Francia, Spagna, Olanda, Germania e Svizzera. Pronto anche il video girato a Los Angeles per la regia di Marco Ponti. L’idea del video è quella di un’avventura idealmente ispirata al cinema “atletico” di Werner Herzog, con Vasco e la sua band che scalano un palazzo di 15 piani usando una ripidissima scala antincendio esterna e portando con sé tutti gli strumenti necessari a una performance live.
Una volta giunti sul tetto, accompagnano Vasco in un’epica esibizione dedicata, come dice il testo, a “Il mondo che vorrei”.
Il regista della seconda unità è Jess Hill, figlio del celebre Terence Hill.
Il video è stato girato da una troupe di circa 50 persone, utilizzando 3 macchine da presa Panavision super 35mm. Le riprese sono state effettuate in febbraio in varie zone della downtown di Los Angeles.
Il nuovo cd anticiperà il tour estivo che partirà da Roma il 29 maggio, esattamente due mesi dopo la pubblicazione del nuovo CD.
VASCO TOUR 2008 nasce e continua all’insegna dei raddoppi: dopo Roma 29 e 30 Maggio (i biglietti della prima serata si sono esauriti in meno di 16 ore) e Milano 6 e 7 giugno (qui i biglietti messi in vendita per la prima data si sono esauriti in meno di 12 ore), si raddoppia anche ad Ancona, stadio Conero, 14 e 15 giugno.
A Venezia Mestre il 21 giugno per l’Heineken Jammin Festival e quindi a Salerno, Stadio Arechi, il 27 giugno – a Messina il 4 Luglio – a Locarno il 9 Luglio per il Festival Moon and Stars.

Questa la track list de “Il mondo che vorrei”:
1. Il mondo che vorrei
2. Vieni qui
3. Gioca con me
4. E adesso che tocca a me
5. Dimmelo te
6. Cosa importa a me
7. Non vivo senza te
8. Qui si fa la storia
9. Colpa del whisky
10. Non sopporto
11. Ho bisogno di te
12. Bata poco

13 marzo 2008 Posted by | Concerti, Musica, News, Vasco Rossi | Lascia un commento

I Sonhora presenti nella classifica Fimi-Nielsen

I Sonohra, il duo formato dai fratelli veronesi Luca e Diego Fainello (entrambi chitarra acustica e voce), segnano un altro risultato positivo. Dopo essersi aggiudicati con il brano “L’amore” la vittoria nella categoria giovani della 58ma edizione del Festival di Sanremo, il loro album d’esordio “Liberi da sempre” (pubblicato il 29 febbraio) è l’unico album entrato nella classifica FIMI-Nielsen tra i giovani che hanno partecipato al festival.

I Sonohra saranno ospiti domani, martedì 11 marzo al programma di MTV TRL – Total Request Live.

Continua anche la scalata nel mondo della rete. Il profilo myspace ufficiale dei Sonohra (www.myspace.com/sonohra) ha segnato i 152.000 contatti (prima del Festival erano 30.000) e il numero degli amici si è sestuplicato, attenzione confermata dalla classifica di Myspace Italia che vede i Sonohra al terzo posto tra i profili più visti e al primo posto (sia nella sezione musicisti sia nella sezione generale) come video più visto.
Anche youtube suggella il successo dei Sonohra raggiungendo su http://www.youtube.com/sonohra più di 400.000 visualizzazioni di tutti i video presenti sul sito (il video de “L’amore” – quasi 149.000 streaming in soli 7 giorni, “Liberi da sempre” e le 3 apparizioni al Festival di Sanremo). Ad ultimo, anche il sito ufficiale della band, http://www.sonohra.it, ha segnato più di 7.000 visitatori al giorno.

“Liberi da sempre” (11 brani inediti interamente scritti da Luca e Diego Fainello con la collaborazione del loro produttore Roberto Tini) è disponibile, oltre che nei punti vendita tradizionali, su tutte le piattaforme digitali, online e mobile. Interamente cantato in italiano, l’album “Liberi da sempre” ha sonorità internazionali che rimbalzano fra Stati Uniti e Inghilterra in un tripudio di chitarre elettriche e acustiche. Il disco contiene la tecnologia Opendisc. Inserendo il CD nel computer si verrà indirizzati ad un sito costantemente aggiornato dedicato ai Sonohra: in questa esclusiva vetrina sarà possibile vedere video, interviste, foto, backstage e molti altri contenuti speciali, oltre a dialogare con Luca e Diego e partecipare a competition dedicate ai fan.

Questa la tracklist dell’album: “Love show”, “L’amore”, “English dance”, “Liberi da sempre”, “5000 mini mani”, “Salvami”, “Io e te”, “So la donna che sei”, “L’immagine”, “Sono io”, “I believe”.
Oltre a “L’amore” (dedicato ad una ragazza inglese che Luca e Diego hanno conosciuto durante una loro esibizione), l’album contiene brani che raccontano l’anima ecologica dei Sonohra (testimoniata anche dal video del brano “L’amore” girato sui Cliffs of Mohair in Irlanda) come in “English Dance” («Nelle grandi metropoli internazionali l’aria ormai è irrespirabile») e nella traccia conclusiva “I Believe” («l’avidità dell’uomo che sta distruggendo il patrimonio di tutti gli esseri umani, la natura»). Il tema dell’amore ritorna in “Love Show”; nel sogno di un sentimento eterno di “Io e te”; negli ammiccamenti carnali di “So la donna che sei”; e nella title-track “liberi da sempre” che dispensa consigli preziosi per chi vuole condividere la vita di un musicista. La canzone “Salvami” è dedicata a un giovane amico di Luca e Diego scomparso in un incidente stradale; invece nel brano “5000 Mini mani” i Sonohra provano a immedesimarsi nell’esistenza frenetica dei Beatles.

10 marzo 2008 Posted by | Musica, News | 9 commenti

I Sonohra incoronati nella rete

I Sonohra, il duo formato dai fratelli veronesi Luca e Diego Fainello (entrambi chitarra acustica e voce), dopo essersi aggiudicati la vittoria nella categoria giovani della 58ma edizione del Festival di Sanremo con il brano “L’amore” (contenuto nel loro disco d’esordio “Liberi da sempre”, pubblicato il 29 febbraio, stanno riscuotendo un crescente successo di pubblico, testimoniato dai risultati in rete.
Solo su http://www.myspace.com/sonohra (IL PROFILO MYSPACE UFFICIALE DEI SONOHRA) il numero dei contatti ha superato le 130.000 unità (da 30.000 PRIMA DEL FESTIVAL) e anche il numero degli “amici” si è QUINTUPLICATO in una sola settimana. Interesse confermato dalla classifica di Myspace Italia che vede i Sonohra al terzo posto tra i profili più visti e al primo posto (sia nella sezione musicisti sia nella sezione generale) come video più visto. Anche youtube ha incoronato i Sonohra raggiungendo su http://www.youtube.com/sonohra più di 300.000 visualizzazioni di tutti i video presenti sul sito (il video de “L’amore” – quasi 90.000 streaming in soli 4 giorni, “Liberi da sempre” e le 3 apparizioni al Festival di Sanremo). Ad ultimo, anche il sito ufficiale della band, http://www.sonohra.it, ha segnato più di 7.000 visitatori al giorno.
I Sonohra saranno ospiti domenica 9 marzo a “Domenica In” (Rai Uno) mentre martedì 12 marzo parteciperanno al programma di MTV TRL – Total Request Live.
“Liberi da sempre” (11 brani inediti interamente scritti da Luca e Diego Fainello con la collaborazione del loro produttore Roberto Tini) è disponibile, oltre che nei punti vendita tradizionali, su tutte le piattaforme digitali, online e mobile. Interamente cantato in italiano, l’album “Liberi da sempre” ha sonorità internazionali che rimbalzano fra Stati Uniti e Inghilterra in un tripudio di chitarre elettriche e acustiche. Il disco contiene la tecnologia Opendisc. Inserendo il CD nel computer si verrà indirizzati ad un sito costantemente aggiornato dedicato ai Sonohra: in questa esclusiva vetrina sarà possibile vedere video, interviste, foto, backstage e molti altri contenuti speciali, oltre a dialogare con Luca e Diego e partecipare a competition dedicate ai fan.

Questa la tracklist dell’album: “Love show”, “L’amore”, “English dance”, “Liberi da sempre”, “5000 mini mani”, “Salvami”, “Io e te”, “So la donna che sei”, “L’immagine”, “Sono io”, “I believe”.

Oltre a “L’amore” (dedicato ad una ragazza inglese che Luca e Diego hanno conosciuto durante una loro esibizione), l’album contiene brani che raccontano l’anima ecologica dei Sonohra (testimoniata anche dal video del brano “L’amore” girato sui Cliffs of Mohair in Irlanda) come in “English Dance” («Nelle grandi metropoli internazionali l’aria ormai è irrespirabile») e nella traccia conclusiva “I Believe” («l’avidità dell’uomo che sta distruggendo il patrimonio di tutti gli esseri umani, la natura»). Il tema dell’amore ritorna in “Love Show”; nel sogno di un sentimento eterno di “Io e te”; negli ammiccamenti carnali di “So la donna che sei”; e nella title-track “liberi da sempre” che dispensa consigli preziosi per chi vuole condividere la vita di un musicista. La canzone “Salvami” è dedicata a un giovane amico di Luca e Diego scomparso in un incidente stradale; invece nel brano “5000 Mini mani” i Sonohra provano a immedesimarsi nell’esistenza frenetica dei Beatles.

7 marzo 2008 Posted by | Musica, News | 34 commenti

I Pooh in concerto

“Beat ReGeneration”, il nuovo album dei POOH, uscito il 1°febbraio, si conferma per la terza settimana consecutiva al primo posto della classifica di vendita dei dischi Fimi-Nielsen.
Per celebrare il successo di “Beat ReGeneration” e ricordare l”atmosfera dell’epoca, i POOH hanno creato una versione in vinile dell’album in tiratura limitata.
Con “Beat ReGeneration”, che ha conquistato il disco di platino ancor prima della pubblicazione, i Pooh vogliono rendere omaggio a quei complessi di grande valore che hanno condiviso con loro la splendida avventura del beat, ma non sono riusciti a essere altrettanto longevi.
“La Casa del sole” (storico brano dei Bisonti) è il primo singolo estratto da “Beat ReGeneration” ed è attualmente in rotazione sulle principali emittenti radiofoniche.

“Beat ReGeneration” contiene dodici brani storici riarrangiati e interpretati in chiave moderna dai POOH: “È la pioggia che va” (Rokes), “La casa del sole” (Bisonti), “Pugni chiusi” (I Ribelli), “Che colpa abbiamo noi” (Rokes), “Un ragazzo di strada” (Corvi), “Eppur mi son scordato di te” (Formula 3), “29 settembre” (Equipe 84), “Mi si spezza il cuor” (Sorrows), “Nel cuore e nell’anima” (Equipe 84), “Per vivere insieme” (I Quelli), “Così ti amo” (Califfi), “Gioco di Bimba” (Le Orme).

Il Beat ReGeneration tour 2008 dei POOH partirà il 29 marzo dal palasport di Mantova e toccherà le principali città italiane.

Queste le date del tour:
29 marzo Mantova Palabam
31 marzo Trento Palatrento
2 aprile Trieste Palatrieste
3 aprile Treviso Palaverde
5 aprile Cuneo Palazzetto dello Sport
8 aprile Genova Vaillant Palace
9 aprile Bologna Paladozza
11 aprile Milano Datchforum
12 aprile Ancona Palarossini
15 aprile Roma Palalottomatica
18 aprile Napoli Palapartenope
22 aprile Palermo Palasport
23 aprile Acireale(Ct) Palasport
26 aprile Rimini Stadium 105
8 maggio Perugia Palaevangelisti
10 maggio Torino Palaolimpico (ex isozaki)

2 marzo 2008 Posted by | Concerti, Musica, Radio | 1 commento