Notizie per passione

Giornalisti o edicolanti?

Venditti: raddoppiata la data d’esordio del tour

Raddoppiata la data d’esordio del tour di Antenello Venditti prevista a Padova l’8 marzo. Il cantautore romano, quindi, suonerà nella città veneta anche il 9 marzo.
Venditti presenterà in scaletta le canzoni del nuovo album “Dalla pelle al cuore” alternate a brani storici e di successo della sua carriera.
“Dalla pelle al cuore” (uscito il 16 novembre per SonyBmg), si conferma, nella classifica Fimi/Nielsen, al quinto posto, risultando il primo tra gli album di inediti presenti in classifica.
Il disco racchiude nove canzoni scritte da Venditti e vanta ospiti d’eccezione quali Gato Barbieri al sax e Carlo Verdone alla batteria.

Questa la track list: “Dalla pelle al cuore”, “Piove su Roma”, “Scatole vuote”, “Indimenticabile”, “Giuda”, “Tradimento e perdono”, “La mia religione”, “Regali di Natale”, “Comunisti al sole”.

Queste le date del tour:
8 marzo Padova Pala Net
9 marzo Padova Pala Net
13 marzo Conversano (BA) Pala San Giacomo
15 marzo Palermo Palasport
20 marzo Bologna Paladozza
27 marzo Milano DatchForum
29 marzo Torino Mazda Palace
4 e 5 aprile Roma Palalottomatica
10 aprile Mantova Pala Bam
12 aprile Firenze Nelson Mandela Forum
17 aprile Genova Vaillant Palace
19 aprile Pescara Pala Giovanni Paolo II

Annunci

15 gennaio 2008 Posted by | Concerti, Musica, News | Lascia un commento

A Marzo il tour teatrale dei Marlene Kuntz

La “poetica sonica” dei Marlene Kuntz si stempera in un nuovo e inedito corso, inaugurato dall’uscita di “Uno”, il settimo capitolo della storia di una delle band più amate e influenti dell’ultima decade. Le raffiche noise che fecero gridare al miracolo ai tempi di Catartica, in questo nuovo lavoro, virano verso le atmosfere intime e raccolte della canzone d’autore.
Cristiano Godano e soci hanno scelto di portare, per la prima volta, i nuovi brani nei teatri, in un tour diverso e affascinante, che spoglia la bella Marlene e ne scopre i lati più lievi e sognanti.
“Il concerto dello scorso 17 novembre, al Teatro Toselli di Cuneo, è stata una sorta di anticipazione fuori programma del tour che andremo a iniziare e ci ha fatto capire che c’è voglia di godersi i Marlene Kuntz da seduti” – con queste parole, Cristiano Godano ha commentato l’imminente avvio del nuovo tour. “A più di una settimana dalla data in questione ogni poltroncina disponibile era già stata prenotata in prevendita – ha proseguito Godano – e durante il concerto il teatro pullulava di magico silenzio. Credo che sia il desiderio di un’ottima percentuale del nostro pubblico: assistere ad un evento ricco di poetica e tensione, assaporando ogni possibile attimo d’intensità, senza le distrazioni del vociare dei club. “Uno”, il nostro ultimo disco, è il lavoro che più di ogni altro ci ha permesso di arrivare a questa pretesa, e la curiosità di sentirlo live in queste condizioni è tanta”.
L’”UNO: live in love tour”, organizzato da Milano Concerti, partirà il 1° marzo da Cesena con una line up nuova di zecca, che vede sul palco, insieme ai tre storici Cristiano Godano, Luca Bergia e Riccardo Tesio, anche Davide Arneodo (tastiere, violino e percussioni) e Luca Saporiti (La Crus) al basso al posto di Gianni Maroccolo.
I Marlene Kuntz, in occasione di questo speciale tour nei teatri, hanno scelto di dare la possibilità al pubblico di usufruire di particolari agevolazioni sull’acquisto dei biglietti acquistati in prevendita, rispetto a quelli comprati ai botteghini.

Le date dell’”UNO: live in love tour” confermate fino ad ora sono:
sabato 1 marzo Carisport – Cesena
domenica 2 marzo Teatro Palabrescia – Brescia
martedì 4 marzo Teatro Colosseo – Torino
giovedì 6 marzo Sasch All – Firenze
venerdì 7 marzo Teatro delle Celebrazioni – Bologna
sabato 8 marzo Teatro Palatour – Bari (Bitritto)

lunedì 10 marzo Teatro Ciak – Milano
mercoledì 12 marzo Teatro Metropolitan – Palermo
venerdì 14 marzo Teatro Metropolitan – Catania
martedì 18 marzo Teatro Italia – Gallipoli (LE)
mercoledì 19 marzo Teatro Palapartenope (posti a sedere numerati) – Napoli
venerdì 28 marzo Teatro Toniolo – Mestre
sabato 29 marzo Fillmore Classic – Cortemaggiore (PC)

sabato 5 aprile Teatro Circus – Pescara
sabato 12 aprile Auditorium Sala Sinopoli – Roma
sabato 19 aprile Max Live – Vicenza

14 gennaio 2008 Posted by | Concerti, Musica, Spettacoli, Teatro | 1 commento

Video: Pieces Of Me – Britney Spears

13 gennaio 2008 Posted by | Britney Spears, Musica, Video | Lascia un commento

Music Control: Ligabue ancora in testa

“Niente paura” di Luciano Ligabue rimane in vetta alla classifica dei brani più trasmessi dalle radio italiane secondo i rilevamenti di Music Control. Al secondo posto “Fango” di Jovanotti, che guadagna una posizione, mentre al terzo si piazza “No one” di Alicia Keys. Chiudono la top five “Won’t go home without you” dei Maroon 5, nona sette giorni fa, e “Suicidio d’amore” di Gianna Nannini, che perde una posizione e chiude la settimana al quinto posto. “Sono come tu mi vuoi” di Irene Grandi esce dal gruppo di testa, mentre l’entrata più alta della settimana è “If I has eyes” di Jack Johnson, che fa il proprio ingresso nella chart direttamente in ventottesima posizione.

13 gennaio 2008 Posted by | Classifiche, Musica | Lascia un commento

Ligabue in testa su Musica&Dischi

Ancora prima posizione per “Primo tempo” di Luciano Ligabue. Nella nuova classifica del sito di Musica&Dischi degli album più venduti in Italia il rocker emiliano è sempre in vetta. Sale dal quarto al secondo posto, invece, “GiannaBest” della Nannini seguita da “All the best” di Zucchero. A completare la top ten Antonello Venditti, Eros Ramazzotti, Adriano Celentano, Laura Pausini, Radiohead, Mario Biondi e Amy Winehouse.
Nella classifica dei singoli, invece, in cui Musica&Dischi include anche i download digitali, rimane stabile al primo posto Alicia Keys con “No one”, seguita dal duetto Eros Ramazzotti & Riki Martin con “Non siamo soli” e da “Living Darfur” dei Mattafix.
Invariata la classifica dei dvd musicali dove si conferma al primo posto “Vasco@Olimpico 2007” il concerto di Roma dello scorso giugno di di Vasco Rossi. In seconda posizione ci sono i Tokio Hotel con “Zimmer 483 Live in Europe” e in terza chiude il podio Laura Pausini con il suo “San Siro 2007”.

13 gennaio 2008 Posted by | Classifiche, Musica | Lascia un commento

In radio il nuovo brano dei “No more dolls”

La band milanese NO MORE DOLLS fa il suo esordio discografico con il brano “KILLER”, da oggi in rotazione radiofonica.
NO MORE DOLLS è un gruppo indie/rock composto da: Cecilia Miradoli (voce), Max Tarenzi (chitarra), Ferdinando Mazzuca (basso), Davide Rinaldi (batteria). La band esprime in una frase il pensiero che ha ispirato il brano “KILLER”: “to kill or not to kill? se non vogliamo essere vittime nella vita, certo non saremo il castigo di chi amiamo”.
I NO MORE DOLLS nascono nell’ottobre 2003 e subito la loro musica si afferma in campo internazionale con le prime date a Londra, al Twelve Bar Club e al prestigioso La Scala.
Nel 2004 la band milanese approda anche in America con dei concerti nei migliori locali della East Coast (come il CBGB’s e il Knitting Factory di New York) e come unici ospiti europei di festival nella Grande Mela come il Medusa o il MEANY Fest.
Negli USA il successo è sancito dal periodico musicale Newyorkese “Culturedose”, che li ha segnalati tra le 7 migliori indie bands negli Stati Uniti, e dalle tante recensioni, interviste e passaggi radiofonici della loro musica da Boston a Chicago. Il salto decisivo avviene grazie all’incontro con il produttore di Los Angeles Fabrizio V. Zee Grossi (Red Hot Chili Peppers, Glenn Huges, Toto, Ice T, TNT) che si rivela fondamentale per riprodurre in studio la vibe rock che la band esprime nei concerti.
Tra le principali partecipazioni in Italia, si ricordano nell’estate 2005 il Rock in Idro a Milano (supporter di Offspring, The Hives) e il Venice Rock Festival, con i Motorhead.
La band ha appena ultimato le registrazioni per il nuovo progetto, “KILLER”, brano cantato interamente in italiano, al Logic di Milano. Gli arrangiamenti hanno visto la collaborazione di Geoff Westley (Bee Gees, Battisti, Baglioni) mentre i missaggi sono stati affidati a Jon Jacobs ( Paul Mc Cartney, Yes, Pausini, Nek).

11 gennaio 2008 Posted by | Musica, News, Radio | 1 commento

Scalo 76: ospiti Povia e Baccini

L’esclusione da Sanremo 2008: Povia e Francesco Baccini ne parlano a “Scalo 76” il programma musicale di Raidue condotto da Daniele Bossari, Maddalena Corvaglia e Paola Maugeri in diretta dagli studi milanesi del Centro di Produzione Tv Rai di via Mecenate sabato 12 gennaio alle 14.40.
I due cantanti si confrontano sulla mancata partecipazione al Festival con Daniele Bossari e il critico musicale de “Il Giornale”, Paolo Giordano.
Spazio all’approfondimento sui temi della musica e non solo anche con Paola Maugeri che incontra – alla scoperta della “Catania in musica” – Carmen Consoli, Roy Paci, Mario Venuti e Rita Botto e propone un’intervista a Franco Battiato.
Tra le esibizioni “live”, Luca Carboni con i due pezzi “C’è” e “Malinconia”; Roy Paci con il brano “Toda Joia” e in duetto con Rita Botto; Carmen Consoli insieme a Mario Venuti in “Mai come ieri” e in una performance in siciliano.
Mario Venuti e gli Arancia Sonora, inoltre, sono la “Resident Band” di questa puntata.
L’inviato Massimo Bagnato, è in collegamento da Bevagna (Pg), mentre la rubrica My Pod propone i migliori brani contenuti nell’I-pod di Fabio Volo.

11 gennaio 2008 Posted by | Musica, Televisione | 1 commento

Luca Nesti in tour

Parte da La Casa 139 a Milano, venerdì 18 Gennaio, “ONE UNPLUGGED”, il nuovo spettacolo che LUCA NESTI si prepara a portare in tour per tutto il 2008. L’“Artigiano” della musica “Ha cambiato idea” intorno al concetto di live e lo porta all’evidenza di occhi e orecchie con un concerto-in-progress che muta di volta in volta, di situazione in situazione.
“One Unplagged” si presenta come un cross over di stili e di contaminazioni sulla musica d’autore con momenti di improvvisazione: l’artista, infatti, impegnato in una sorta di one man show, si farà accompagnare dalle sperimentazioni di ospiti/amici diversi e dalle frasi dettate dal pubblico in una di sorta di multicomposizione di un brano…la prima livecomunity.
Con “One Unplugged” l’autore toscano da nuova voce alle sue canzoni: una chitarra acustica e un microfono, in pieno stile cantautorale, mentre il resto è una fusione di non-strumenti orchestrati insieme. Una loop station riproduce dal vivo i suoni e i rumori provenienti dagli strumenti, dai microfoni e dal pubblico, che diventa parte integrante nella realizzazione dello spettacolo. Alcune web cam, occhio indiscreto fra il pubblico, ad altezza di palco e di strumenti, catturano e inviano in tempo reale frammenti di musica non detta, interagendo con filmati dello stesso artista. A momenti acustici, si alternano brevi reading con estratti curiosi e autobiografici dal suo recentissimo e fortunato libro “La mia vita in Second Life” con prefazione di Irene Grandi.
Un canovaccio di note e parole sul quale Nesti improvvisa, cogliendo le vibrazioni e le atmosfere che lo circondano e proponendo ogni volta uno spettacolo diverso e irripetibile.
Durante il concerto il cantautore toscano proporrà in anteprima alcuni pezzi inediti che entreranno a far parte del nuovo album.
Per questo concerto sul palco con Luca saliranno il violinista Fulvio Renzi, un “giocoliere” dello strumento, che riesce a far suonare rock ogni colpo d’archetto e Pio Stefanini, al moog, musicista, arrangiatore e produttore di Irene Grandi, J-Ax e Dolcenera.

11 gennaio 2008 Posted by | Concerti, Musica, News, Spettacoli | Lascia un commento

“e2” di Ramazzotti è il disco italiano più venduto nel 2007

“e2”, l’album di Eros Ramazzotti uscito il 26 ottobre, è il disco italiano più venduto nel 2007 (classifica ufficiale Fimi-Nielsen).
A poco più di due mesi dalla pubblicazione, con oltre 1.500.000 dischi venduti in Europa (di cui circa 600.000 copie in Italia che gli hanno fruttato il disco di diamante), è l’incontrastato successo musicale del 2007.
Il doppio CD ha debuttato al 1°posto della classifica iTunes e digital download e ha ottenuto le prime posizioni nelle classifiche europee: n°1 Svizzera e Grecia, n°2 in Germania e Belgio, n°3 in Austria, Spagna e Lussemburgo, al n°4 in Ungheria, al n°5 in Olanda e Danimarca, al n°6 in Francia. L’album è tuttora in classifica in diversi paesi dell’ Est-europeo.
Secondo le classifiche di Billboard è attualmente uno dei 10 album più venduti in Europa dove per alcune settimane ha anche raggiunto la seconda posizione.
“e2”, riconferma la grande popolarità di Eros Ramazzotti anche nel continente Latino e Sudamericano dove è presente in tutte le classifiche locali.

11 gennaio 2008 Posted by | Classifiche, Musica, News | Lascia un commento

Flavio Oreglio: “Non è stato facile cadere così in basso”

Da giovedì 10 gennaio Flavio Oreglio metterà in scena al Teatro della Cooperativa di Milano lo spettacolo “Non è stato facile cadere così in basso”.
Lo spettacolo sarà reppresentato dal 10 al 12, dal 17 al 20 e dal 23 al 26 gennaio.
Flavio Oreglio ha pensato di presentare il suo spettacolo come un “Teaforum”, una versione teatrale del cineforum, in cui l’artista fonde le dinamiche del teatro – nella forma a lui più congeniale del teatro canzone – con quelle tipiche dell’incontro letterario con l’autore. Uomo e attore sono presenti contemporaneamente sul palcoscenico e al momento iniziale in cui l’uomo introduce le tematiche generali (ignoranza, scienza, filosofia e religione), fa seguito l’irruzione dell’uomo-attore, che si esibisce nello show teatrale vero e proprio. Alla fine l’uomo, tolti i panni dell’attore, torna nuovamente solo e invita il pubblico a discutere su quanto è stato trattato nello spettacolo, nell’ottica dell’invito al simposio, struttura presente anche nell’ultimo capitolo del libro.
É proprio con quest’ultima parte che Flavio Oreglio fa un passo diverso, staccandosi così dalla forma del teatro canzone tradizionale. “Il Coraggio di un passo altrove”, in questo modo l’artista definisce questo esperimento che, non solo spacca in maniera insolita la cosidetta quarta parete, ma giunge addirittura a togliere il velo della finzione con cui il teatro è solito vestire i propri contenuti.
Tutto ciò è in linea con una nuova tendenza che va facendosi sempre più evidente in questi anni e che consiste in una sorta di “teatro della Realtà” che parte dal teatro sociale di Storti e Sarti per arrivare alle ultime rappresentazioni di Odifreddi , Bebo Storti e Travaglio.
Oreglio va oltre il gioco fine a se stesso, anche se la dinamica teatrale resta viva per introdurre gli argomenti sui quali si potrà discutere.
“Non è stato facile cadere così in basso” è un percorso satirico e profondo, in cui il linguaggio comico e poetico, il divertimento e la riflessione si alternano e si compenetrano defnendo una proposta tesa a sondare e sperimentare una nuova comunicazione e un nuovo attegiamento per scoprire altri orizzonti teatrale che il teatro canzone, con le sue caratteristiche, è stato capace di aprire.

8 gennaio 2008 Posted by | News, Spettacoli, Teatro | Lascia un commento