Notizie per passione

Giornalisti o edicolanti?

Il primo romanzo in forma di sms

La letteratura si affida sempre più a supporti diversi dal libro. Se la rete ormai da tempo offre un’interessante alternativa arriva ora anche il romanzo in forma di sms. È proprio questa l’ultima novità sul mercato editoriale in Ungheria.
Un anno di vita di un ragazzo, raccontato con messaggini sul cellulare: il primo romanzo a mezzo sms è appena uscito con il titolo “160”, che rappresenta il numero massimo di caratteri per un messaggio sul telefonino. L’autore si firma con uno pseudonimo, “Danke”.
Il libro di trecento pagine contiene messaggi in uscita e entrata con la data e l’ora di trasmissione fra il 7 dicembre a ottobre dell’anno prossimo. Attraverso i messaggi si narrano le vicende amorose di un giovane dei nostri giorni e dei suoi coetanei. Si parla della ragazza, di un fratello drogato, di un amante maniaco sessuale, amici e nemici, ha spiegato l’agente che sta lanciando il libro Kriszta Szoboszlai.
«Il telefono cellulare, gli sms hanno creato un nuovo linguaggio, nuovi rapporti sociali, rappresentano momenti caratteristici della vita dei giovani di oggi», ha detto. Il romanzo sul cellulare non è comunque un’invenzione magiara: in Giappone sono già uscite opere di questo nuovo genere letterario.

Advertisements

14 dicembre 2007 - Posted by | Curiosità, News

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: