Notizie per passione

Giornalisti o edicolanti?

Gran Bretagna: gli atenei diventano virtuali

Dopo i gruppi terroristici, gli agenti dell’Fbi e le agenzie stampa, ora anche le università sbarcano su Second Life, il mondo virtuale più gettonato della rete. Secondo quanto riporta il Times infatti, un numero sempre più crescente di atenei inglesi e internazionali vede in questa realtà parallela infinite opportunità di ricerca e apprendimento a distanza ed ha cominciato quindi a “costruire” le proprie succursali online. All’università di Edimburgo, studenti provenienti da ogni parte del mondo possono prendere parte a seminari di gruppo, ammassati non nelle austere sale dell’ateneo scozzese, bensì raccolti intorno ad un fuoco virtuale su una spiaggia di un’isola di Second Life. A cimentarsi con Second Life è stata anche l’università di Oxford, il cui dipartimento di chimica sta creando un pacchetto di lezioni virtuali. «Siamo ancora relativamente agli inizi di internet: capiamo che ha dei potenziali, ma stiamo ancora valutando quale può essere il suo migliore utilizzo», ha affermato Andy Powell, della fondazione di ricerca per l’istruzione Eduserv, che ha appena commissionato uno studio da 450.000 euro sulle opportunità delle piattaforme virtuali.

Annunci

1 luglio 2007 - Posted by | Curiosità, Informazione, Internet, News, Second Life

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: