Notizie per passione

Giornalisti o edicolanti?

Un’estate in musica

Si prospetta un’estate molto calda, almeno dal punto di vista degli eventi musicali in Italia.
La maggior concentrazione di appuntamenti si avrà tra giugno e luglio con Carmen Consoli, Franco Battiato, Simone Cristicchi, Irene Grandi, Daniele Silvestri, Vasco Rossi, Vinicio Capossela e tanti altri. Non tutti hanno un cd nuovo da promuovere, tra questi il Blasco che ha annunciato l’uscita del suo album per il prossimo autunno. Ma oltre agli artisti italiani, c’è attesa anche per gruppi e musicisti internazionali: Elton John, Peter Gabriel, George Michael, ma anche di Sonic Youth, Pearl Jam, Iron Maiden, Pet Shop Boys, Mika, Arctic Monkeys e Scissor Sisters.

2 giugno 2007 Posted by | Concerti, Eventi, Italia, Musica, Spettacoli | Lascia un commento

Indiana Jones 4 uscirà nel maggio 2008

Atteso da quasi 20 anni, nel maggio 2008, uscirà il quarto episodio di “Indiana Jones”. La regia sarà sempre di Steven Spielberg e il protagonista l’immancabile Harrison Ford.
Dopo la riscrittura nel corso degli anni di varie sceneggiature George Lucas che sarà tra i produttori si è lasciato sfuggire durante la visione del Gran premio di Formula 1 a Montecarlo che le riprese inizieranno a giugno.
Il film il cui titolo non ufficiale è «Indiana Jones e la città degli Dei» si dovrebbe basare sulle tesi sostenute dallo scrittore Erich von Däniken nel libro «Gli extraterrestri torneranno» (1968).
La tesi di Von Daniken (che ha venduto con i suoi libri più di 62 milioni di copie e ha creato il Mistery Park di Interlaken in Svizzera) è che dei super progrediti extraterrestri, provenienti da un’altra galassia, visitarono la terra migliaia di anni fa, crearono uomini intelligenti a loro somiglianza, alterando il codice genetico delle scimmie. Vennero adorati come dei dal genere umano per le loro immense conoscenze tecniche, delle quali restano vaghe tracce nelle diverse mitologie mondiali.
Il film, che potrebbe vedere tra gli interpreti anche Cate Blanchett e Sean Connery, si dovrebbe aprire con una spettacolare lotta tra Indiana Jones e alcuni agenti segreti russi all’interno della misteriosa Area 51 la base militare americana in cui la credenza popolare vorrebbe nascosti segreti inconfessabili.

2 giugno 2007 Posted by | Cinema, Curiosità, Film, News, Spettacoli | Lascia un commento

Il reality con il rene in palio è un falso

Il controverso ‘reality’ con il rene in palio messo in onda venerdì dalla Tv pubblica olandese BNN era una messa in scena e Lisa, la ragazza ammalata di tumore al cervello che doveva donare l’organo a uno dei concorrenti, è in realtà un’attrice. Con un annuncio che ha del clamoroso, lo ha detto in diretta il presentatore del ‘Grande Donorshow’, Patrick Lodiers, precisando però che i tre aspiranti ad un rene nuovo sono invece veramente ammmalati. «Lo abbiamo fatto per attirare l’attenzione dell’opinione pubblica sulla loro vita e sui loro problemi», ha detto.
Il programma, di una sola puntata, aveva scatenato polemiche in tutto il mondo ed era stato condannato dallo stesso premier olandese Jan Peter Balkenende. Ideata dal gruppo Endemol, lo stesso che ha inventato ‘Il Grande fratello’, la trasmissione è andata in onda in prima serata, dalle 20:30 alle 21:50. La messa in onda del ‘reality’ è stata fatta coincidere con il quinto anniversario della morte del fondatore della BNN, Bart de Graaff, deceduto dopo avere aspettato invano un donatore per sette anni.
Con milioni di telespettatori incollati davanti allo schermo, il ‘reality’ si era aperto con la presentazione del ‘caso’ e con l’offerta shock di quella che era stata presentata come ‘Lisa’, una fioraia di 37 anni affetta da un tumore cerebrale cui non restavano che sei mesi di vita. Minuta, graziosa, con i capelli biondi tagliati corti, ‘Lisa’ ha detto che al termine della serata avrebbe fatto «un regalo importante» a uno dei tre concorrenti. Secondo un copione evidentemente prestabilito, ha motivato il suo gesto spiegando di aver perso un caro amico che non era riuscito a trovare un rene per poter continuare a vivere. «Ora che presto morirò – ha detto poi ‘Lisa’ – capisco che cosa sia importante nella vita e ho deciso di donare i miei reni a un ammalato che apprezza il vero valore della vita». Dopo di lei sono entrati in scena anche i tre aspiranti al trapianto: Esther-Claire, di 36 anni, Vincent, 19 anni e Charlotte, 29 anni.

2 giugno 2007 Posted by | Curiosità, Spettacoli | Lascia un commento

L’allenatore nel pallone 2

Dopo 23 anni Lino Banfi torna a vestire i panni di Oronzo Canà, il ct della Longobarda, in “L’allenatore nel pallone 2″. Le riprese del film dovrebbero prendere il via a luglio e alla realizzazione del sequel dovrebbero prendere parte anche centinaia di calciatori della serie A. Nel 1984 ci furono le comparsate di addetti ai lavori, come Aldo Biscardi, Giampiero Galeazzi, Carlo Ancelotti, Ciccio Graziani e Nils Liedholm; oggi toccherà (pare) ad Alessandro Del Piero e Francesco Totti (che avrebbero già dato la loro adesione) farsi dirigere secondo la tecnica del 5-5-5, ideata da Oronzo Canà. E potrebbe essere Gennaro Gattuso, o magari lo stesso Totti, a chiedere spiegazioni alla”Iena del Tavoliere”.
Quanto a Banfi, si dice un po’ impensierito all’idea di riproporre un film che nella memoria del pubblico è ormai un cult, ma al tempo stesso felice per l’affetto dimostrato dai fan per il buffo ct disposto a tutto pur di tenere la sua squadra, la Longobarda, in prima serie. Basta farsi un giro per il web e scoprire le migliaia di siti dedicati all’allenatore che tutti i maschietti degli anni ’80 avrebbero voluto avere.

2 giugno 2007 Posted by | Cinema, Curiosità, Film, Informazione, News, Spettacoli | Lascia un commento

Cocaina nell’aria di Roma

Non solo smog, anche cocaina e cannabinolo nell’aria della Capitale. E’ il dato clamoroso che emerge da uno studio del Cnr (Consiglio Nazionale delle Ricerche) sull’inquinamento atmosferico a Roma. Gli scienziati hanno analizzato tutti i vari composti tossici presenti nell’atmosfera della città eterna. Nella capitale sono state rilevate concentrazioni massime di cocaina in particolare nei mesi invernali e soprattutto al centro della cittá e nell’area dell’Universitá La Sapienza. Secondo il Cnr, la concentrazione nell’aria della capitale sarebbe di 0,1 nanogrammi per metro cubo: appena 5 volte di meno del limite di legge fissato per il benzopirene, una sostanza riconosciuta a livello internazionale come «ampiamente tossica». E 10 volte superiore alla quantità di diossina rilevata nelle città.

2 giugno 2007 Posted by | Curiosità, News | Lascia un commento